La Vocazione Rosminiana

Contemplazione e Azione in apertura universale alla Carità

 

Istituto della Carità
Padri Rosminiani

Sacro Monte Calvario
Domodossola (VB)



«Io l'ho incontrato … 
ho una bella notizia»


Per giovani e adulti che desiderino fare un'esperienza vocazionale rosminiana ed approfondire la spiritualità dell'Istituto della Carità, è possibile trascorrere un periodo di esperienza presso il Sacro Monte Calvario di Domodossola, condividendo la vita della comunità religiosa, in un clima di silenzio e raccoglimento. I padri sono disponibili a seguire personalmente chi volesse usufruire di colloqui di orientamento vocazionale e di direzione spirituale.


Dio:unico e 
semplicissimo 
oggetto 
dei nostri affetti


«Il fine di questa Società è unico, quello di eseguire nel modo più perfetto possibile la giustizia, e così conseguire la salvezza e la perfezione della propria anima. La giustizia [...] poi [...] consiste nella carità, nell'avere per unico e semplicissimo oggetto dei nostri affetti Dio».
(A. Rosmini, Lezione spirituale X,
Dell'ordine delle cose da chiedere a Dio
secondo lo spirito dell'Istituto della Carità
)

La “Vocazione Rosminiana”



Ad ogni cristiano è rivolta da Gesù Cristo una chiamata. Rosmini la pose proprio nelle prime pagine delle sue Massime di perfezione Cristiana: «Tutti i cristiani, cioè i discepoli di Gesù Cristo, in qualunque stato e condizione si trovino sono chiamati alla perfezione, perché sono chiamati al Vangelo, che è legge di perfezione. A tutti ugualmente il divino Maestro disse: Siate perfetti come è perfetto il Padre vostro Celeste [Mt 5,48]»(Lezione prima: La vita perfetta). 
A sua volta il Concilio Vaticano II la richiamò all’inizio del capitolo V, “Universale chiamata alla santità nella Chiesa”, nella Costituzione dogmatica sulla Chiesa, Lumen gentium: «Il Signore Gesù, maestro e modello divino di ogni perfezione, a tutti e ai singoli suoi discepoli di qualsiasi condizione ha predicato la santità della vita, di cui egli stesso è l’autore e il perfezionatore: Siate dunque perfetti come è perfetto il vostro Padre Celeste … È chiaro dunque a tutti che tutti i fedeli di qualsiasi stato o grado sono chiamati alla pienezza della vita cristiana e alla carità» (n. 40).
Qual è lo “stile rosminiano” con cui rispondere a questa chiamata?
Questo testo, che offriamo qui sotto in formato pdf può dare a chi lo desidera una prima indicazione presentando il modo con cui rispondere sia nella vita laicale (“Ascritto” – “Ascritte” – “Figlio adottivo”) sia nella vita consacrata (“religiosi” - “sacerdoti religiosi” - “religiose”).
L’icona simbolica è un affresco posto sopra la porta d’ingresso del Centro di Spiritualità Rosminiana del Sacro Monte Calvario, sede della casa di formazione (”noviziato”) italiana maschile.
In esso si notano tre figure: un angelo, un bambino e un serpente. L’angelo occupa gran parte della scena: è giovanile, con le larghe ali spiegate in volo verso l’alto, coi piedi sollevati, indice di purezza e di distacco dalla terra. Il volto, sorridente, è rivolto verso il bambino. Con l’indice della mano destra alzata indica il cielo, mentre con la mano sinistra prende il braccio destro del bambino. Il bambino è piccolo, coi piedi nudi in cammino sulla terra, il braccio destro in mano all’angelo, lo sguardo rivolto fiducioso verso il punto indicato dal celeste amico. Il serpente infine è in movimento sulla terra, a poca distanza dalla gamba nuda del bambino, in posizione di attacco. Sotto, fuori dal quadro, un versetto biblico attribuito all’angelo, scritto in latino, che tradotto dice: “La condurrò nel deserto e parlerò al suo cuore” (Os 2,16).

Se desideri scaricare l'opuscolo "La Vocazione Rosminiana" in formato digitale clicca qui.
Se invece desideri l'opuscolo stampato può richiederlo via e-mail alle Edizioni Rosminiane di Stresa












Santa Maria Madre delle Vocazioni



 

12/01/2016 Vai al dettaglio
Caro amico, benvenuto!
Un invito per giovani in discernimento


La Comunità Rosminiana del Sacro Monte Calvario volentieri offre la possibilità a giovani in discernimento di trascorrere periodi di preghiera, raccoglimento, condivisione della vita comune presso il Sacro Monte.

17/01/2017 Vai al dettaglio
Rosminiani. Chi siamo.
Carisma e carismi.




15/01/2017 Vai al dettaglio
Esperienza Vocazionele Rosminiana
Preghiera, ascolto, condivisione, discernimento.


Per giovani e adulti che desiderino fare un'esperienza vocazionale rosminiana ed approfondire la spiritualità dell'Istituto della Carità.

16/01/2017 Vai al dettaglio
La formazione
Tappe di un cammino




17/01/2017 Vai al dettaglio
Rosmini ci scrive ...
Dall'Epistolario Ascetico del Beato Antonio Rosmini


Mi da tanta gioia sapere che la grazia del Signore vi fortifica e vi conferma nella vostra vocazione. Vi ho detto la grazia del Signore perché solo da Lui può venire una tale decisione, dovendo consacrare a Dio ed alla sua gloria, vivo e morto, tutte le tue forze, il tuo tempo, la tua volontà e quanto hai in terra, cioè tutto quello che prevede il nostro piccolissimo Istituto.

Copyright © 2017 Sacromontecalvario